Tu sei qui:HomeMagazineNumero 21Reportage dal Top Audio & Video 2006

Primissime novità e presenze "importanti" audio dal Top Audio & Video 2006.

di Igor Zamberlan
Primissime novità e presenze "importanti" audio dal Top Audio & Video 2006.

Per la serie "Amplificazioni Mostre", i Chord 14000 (questo è uno di due mono):

e il Viola Bravo (non sono due amplificatori monofonici, sono uno stereofonico e il suo alimentatore separato, oltre 70 Kg):

L’Audio Analogue Maestro 200 non scherza:

Questo è l’Assolo di Kiom, che monta, per l’occasione, le 300B Western Electric:

e qui la nuova coppia Lector, pre e finale: se i prezzi sono quelli che mi sono stati indicati, il Made in Italy sfida l’oriente sui prezzi, costruendo in Italia e usando l’intelligenza (vi darò un po’ di informazioni in più nel reportage vero dalla fiera):

I "piccoli Boulder" (amplificazioni non monstre da un costruttore di amplificazioni mostre?)

Altro tema: italiani molto attesi. Iniziamo dalle Sonus faber Guarneri Memento:

e il lettore integrato di North Star Design, il Sapphire, che riprende, semplificandola (convertitori PCM1796 e uscita ad operazionali, però con configurazione simile), l’architettura dell’Extremo, per 2000 Euro:

Altre sorgenti: il lettore della serie Evolution di Krell:

e il Clearaudio Ambience Pearl:

Prima foto per la nuova Chario Academy Sonnet (dovrebbe essere la nuova Academy Millennium 1, è della stessa famiglia della Serendipity):

Qui uno dei cavi HiDiamond, la famiglia è totalmente rinnovata (o quasi, qualcos’altro seguirà) e consistentemente migliorata nei materiali:

Questo è l’innovativo subwoofer Wilson Benesch Torus:

Questa la classica, nuova, antica Klipsch Cornwall 3:

E qui la nostra sala, con le minuscole Caterham Acoustics Model 7, che qualcuno riconoscerà, nonostante la foto ritragga l’intero impianto:

E’ tutto per l’audio per questa prima parte, alla prossima!

Volti al TOP AUDIO & VIDEO 2006 - foto di Francesco Bollorino