Tu sei qui:HomeOpen JournalGiovanna AnnunziataNel salotto di "Ivantaggi78"

Open Journal di Giovanna Annunziata

Nel salotto di "Ivantaggi78"

Nasce con questo articolo la rubrica “I vostri impianti”, un pretesto per farci invitare a casa vostra e curiosare tra le vostre apparecchiature e cianfrusaglie. Mandateci le foto e la descrizione dei vostri impianti, raccontateci le vostre modifiche e le prove audio o video. Le discussioni continueranno sul Forum!
Nel salotto di "Ivantaggi78"

Fonorivelatore AudioTechnica AT33EV

L'impianto attualmente è composto da:
Giradischi GOLDENOTE PICCOLO
Testina AT33EV
Prefono AUDIO ANALOGUE ARIA rev.2
Ampli integrato FOUNTEK ALTITUDE 6500
con 8 x KT88
Lettore CD/SACD MARANTZ SA7001 KI signature
Diffusori KLIPSCH HERESY III
Cavi di potenza AUDIOQUEST BEDROCK
Cavi di segnale KIMBER
Presa filtrata MONSTER CABLE

Giradischi Goldenote PiccoloSon partito dalla sorgente, con la sua testina originale derivata dalla AT95, poi ho cambiato ampli prendendo un AA Puccini 70 ed il prefono AA Aria, dopodichè ho preso i diffusori, dopo vari ascolti mi sono innamorato del suono klipsch serie heritage; i diffusori, anche se efficienti, chiedevano più watt e di classe così son passato ad un valvolare da una novantina di watt in classe AB; poi ho affinato la sorgente con una testina migliore (AT33EV), un clamp centrale e perimetrale ed un tappetino in silicone.
impianto di ivantaggi78 Per quanto riguarda il posizionamento, dato l'ambiente di dimensioni non enormi (c.ca 20 mq) e con arredi abbastanza 'fissi' la scelta è stata obbligata; il mobile in vetro visibile in foto
l'ho fatto realizzare su misura da un vetraio sulla base di un mio progetto; ho dovuto però interporre una base in legno di faggio sotto il giradischi per evitare scomode risonanze. Il posizionamento dei diffusori è stato scelto in base alle dimensioni, alla disposizione degli arredi ed alle qualità sonore; come dicono in molti le Heresy suonano meglio se alzate di 30-40 cm da terra, come ho avuto modo di constatare anch'io, nel mio ambiente e con le mie orecchie. 
Attualmente penso di aver raggiunto un livello ottimale con una spesa non folle; in totale approfittando di sconti vari (ho comprato tutto nuovo, tranne il lettore CD) ho speso c.ca 6-7.000 € (più ovviamente i dischi di cui non tengo il conto, ne avrò raccolti c.ca 300 finora, fra nuovi, usati e regalati/prestati) e per le mie orecchie (e le mie tasche) starò a posto per un bel po'.

Ogni tanto me lo godo in compagnia di amici che ovviamente non possono che constatare quanto suoni bene....(rispetto ai loro canoni di gente "comune".....), spesso me lo godo da solo, nel silenzio del mio appartamento (non tanto silenzio per i vicini però......)

Ora è in arrivo un bebè ma spero di poter continuare a coltivare quest'hobby.....

salotto di

Giovanna:
Io lo ammetto, non ho competenze tecniche, il mio punto di vista sarà quello della “gente comune”, quindi perdonatemi se chiamo cianfrusaglie le vostre collezioni preziose, se il massimo tecnicismo che mi è consentito è la parola “cassa”, e se trovo impensabile spendere migliaia di euro per uno stereo :) Ad esempio, in questo articolo abbiamo trovato un impiantino che si inserisce bene nell'arredamento del salotto.
Peccato che Ivan non ha fatto i conti con il futuro padrone di casa: il bebè in arrivo. Quindi, caro Ivan, se vuoi vedere ancora la TV al plasma e quel mobiletto in vetro urgono dei cambiamenti altrimenti potrebbe finire tutto in mille pezzi!

e tu? che ne pensi dell'impianto di Ivan? dì la tua sul Forum di VideoHifi!

http://forum.videohifi.com/discussion/292102/rubrica-i-vostri-impianti-nel-salotto-di-ivantaggi78